Vai al menų principale Vai al menų secondario Vai ai contenuti Vai a fondo pagina
Istituto di Istruzione Superiore "Baracca" di Forlė (FC)
Istituto di Istruzione Superiore "Baracca" di Forlė (FC)
ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE
"BARACCA"
ACCADDE A FORLI'

L'impegno civile è da sempre un dato caratterizzante l’istituto Superiore “Baracca” , e in occasione dell’evento ACCADDE A FORLI', realizzato dall’Opera Salesiana di Forlì, i ragazzi hanno apportato concretamente il loro contributo.

L'evento è nato per dar voce alla testimonianza di Bruno Laufer, rifugiato con i genitori durante il periodo nazifascista a Forlì grazie all’azione straordinaria di Don Garbin, direttore dall’opera Salesiana in quel tempo; si tratta una testimonianza preziosa e tenuta segreta per quasi otto decenni, ma che con molto coraggio Laufer ha deciso di regalare a tutti noi.

Con il patrocinio del Comune di Forlì, nell’ambito delle iniziative dedicate al Giorno della Memoria, con l'attiva collaborazione della Dottoressa Alessandrini, guidati dalla voce di Sergio Barberio del CNOS, alcuni alunni degli Istituti Superiori di Forlì, tra cui il nostro, hanno partecipato alla realizzazione di un cortometraggio volto non solo a riportare alla luce la vicenda di Laufer, ma anche a sensibilizzare le nuove generazioni a tener viva la memoria di quella che è stata una delle pagine più tragiche della nostra storia, affinché non si verifichino più tali sciagure.

La commozione di Laufer nel ritornare a Forlì nasce dal desiderio di dare voce a chi, giusto tra i giusti, non ha salvato soltanto lui e la sua famiglia, ma anche centinaia di uomini nascosti nello scantinato della canonica, sfidando guardie tedesche, minacce e retate.

Durante l'incontro pubblico di domenica 9 febbraio presso la sala San Luigi di Forlì, alcune autorità politiche e religiose hanno speso parole incisive e di riconoscenza nei confronti di Laufer e di chi ha messo a repentaglio la propria vita per quella degli altri. Tra gli interventi si ricordano quelli di Don Stefano Martoglio, Don Piergiorgio Placci, monsignor Luigi Corazza, il rabbino Meir Caro, il sindaco o Gian Luca Zattini, la presidente dell'UCEI Noemi Di Segni , Paolo Poponessi, Marco di Maio e lo storico Giovanni Tassani.

Ciò che ha caratterizzato l'evento è stata la proiezione del cortometraggio AVVOLTI DALLA STORIA, realizzato dalla regia di Maurizio Nari da un'idea di Ian Giovanni Soscara, nel quale i ragazzi sono stati chiamati a rispondere ad alcune domande guida semplicemente guardando una foto di Lufer, comodamente seduti su un divano presso lo studio di registrazione forlivese Deposito Zero Studios. La maestria del montaggio e la scelta delle musiche hanno creato un filmato in cui passato, presente e futuro si fondono tra curiosità, necessità di sapere, volontà di indagare e uno spiccato senso umano che sembra essere il vero motivo guida della pellicola.

Gli studenti coinvolti, Michele Giol, Chiara Poletti, Luca Davoli, Ana Maria Morar, hanno dimostrato il loro grande interesse nel partecipare all’iniziativa, nonostante siano stati chiamati per registrare durante le vacanze natalizie, e con grande gioia, hanno stretto la mano al signor Laufer, non senza la commozione data da una grossa riconoscenza generazionale e personale.

     


Categoria: Studenti e famiglieData di pubblicazione: 18/02/2020
Sottocategoria: Eventi e concorsiData ultima modifica: 18/02/2020 19:02:46
Permalink: ACCADDE A FORLI'Tag: ACCADDE A FORLI'
Inserita da gvVisualizzazioni: 343
Top news: NoPrimo piano: No

 Feed RSSStampa la pagina 
HTML5+CSS3
Copyright © 2007/2021 by www.massimolenzi.com - Credits
Utenti connessi: 2872
N. visitatori: 7730790