Vai al menų principale Vai al menų secondario Vai ai contenuti Vai a fondo pagina
Istituto di Istruzione Superiore "Baracca" di Forlė (FC)
Istituto di Istruzione Superiore "Baracca" di Forlė (FC)
ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE
"BARACCA"
Circolari

Oggetto: Indizione delle Elezioni del Consiglio di Istituto - triennio 2020/23
Protocollo/Numero: 75
Pubblicata il: 21/10/2020
Destinatari: Docenti, ATA, Genitori, Studenti
Plessi: Istituto di Istruzione Superiore "Baracca" - Forlė (FC)

Ai Sigg. Genitori

Agli Studenti

AI personale Docente

AI personale A.T.A.

All’Albo e al sito dell’Istituto

 

Oggetto: Indizione delle Elezioni del Consiglio di Istituto - triennio 2020/23

 

Il Dirigente Scolastico

VISTO il Testo Unico approvato con il Decreto Legislativo 16/04/1994, n.297, parte I — titolo concernente le norme sulla istituzione degli Organi Collegiali della scuola;

VISTA l’O.M. n.215 del 15/07/1991 e successive modifiche ed integrazioni concernente le norme sulla elezione del Consiglio di Istituto;

VISTA la nota n. 17681 del 02.10.2020 concernente le elezioni degli Organi Collegiali della scuola per l’A.S. 2020/21

CONSIDERATA la nota USR EMILIA-ROMAGNA Prot. n. 17341 del 06.10.20 che ha fissato la data delle votazioni per il rinnovo e la costituzione degli Organi Collegiali della Scuola di durata pluriennale

DECRETA

Le elezioni per la costituzione del Consiglio di Istituto che si svolgeranno nei seguenti giorni:

 

Domenica 29 Novembre 2020 dalle ore 8,00 alle ore 12,00

Lunedì 30 Novembre 2020 dalle ore 8,00 alle ore 13,30

 

La consistenza numerica delle componenti elettive è quella di cui all'O.M.215/91 e successive modificazioni.

Si allega lo scadenziario dei principali adempimenti elettorali.

 

1 - Composizione del CONSIGLIO DI ISTITUTO

Il Consiglio di Istituto nelle scuole con popolazione scolastica superiore a 500 alunni è composto da n. 4 genitori, n. 4 studenti, n. 8 docenti, n. 2 rappresentanti del personale A.T.A., il Dirigente Scolastico.

Competenze

  1. Delibera l’approvazione del programma annuale e del conto consuntivo.
  2. Delibera su proposta della Giunta Esecutiva e fatte salve le competenze del Collegio dei docenti e dei Consigli di interclasse e intersezione, su quanto concerne l’organizzazione e la programmazione della vita e dell’attività della scuola, nei limiti della disponibilità di bilancio, sui seguenti argomenti: a) surroga dei membri decaduti o cessati; b) indice le elezioni dei consigli di interclasse e intersezione; c) adotta il Piano dell’Offerta Formativa triennale; d) adatta il calendario scolastico a specifiche esigenze locali; e) verifica e modifica il programma annuale; f) indica i criteri e limiti per l’utilizzazione dei locali , beni e siti informatici da parte di soggetti esterni, nonché altri interventi previsti dall’art. 33 del D. 1-2-2001 n. 44; g) approva il prospetto di tutte le attività da retribuire con il fondo dell’istituzione; h) indica i criteri generali relativi alla formazione delle classi e l’orario delle lezioni; i) esprime parere sull’andamento generale dell’istituto.

2 – FORMAZIONE LISTE

Le liste dei candidati devono essere distinte per ciascuna delle componenti (genitori, docenti, studenti e personale A.T.A.). I candidati sono elencati con l’indicazione del cognome, nome, luogo e data di nascita, nonché contrassegnati da numeri arabici progressivi. Nessun candidato può essere incluso in più liste di una stessa rappresentanza per le elezioni dello stesso Consiglio di Istituto, né può presentarne alcuna.

3 - PRESENTAZIONE LISTE

Possono essere presentate più liste per ciascuna componente. Ogni lista può comprendere un numero di candidati fino al doppio del numero dei rappresentanti da eleggere per ciascuna delle categorie e precisamente fino a 8 genitori, 8 studenti, 16 docenti, 4 rappresentanti del personale A.T.A.

Ciascuna lista deve essere contraddistinta da un numero romano e da un motto. L’elettore che fa parte di più componenti (es. docente o A.T.A e contemporaneamente genitore di un alunno) ha il diritto di esercitare l’elettorato attivo (con il voto) e passivo (con la candidatura) per tutte le componenti a cui partecipa (nel caso in cui un candidato sia eletto in rappresentanza di più componenti nello stesso organo collegiale, deve optare per una delle rappresentanze)

Le liste devono essere presentate personalmente da uno dei firmatari alla segreteria della Commissione Elettorale secondo la pianificazione dello scadenziario allegato.

Ciascuna lista deve essere presentata dal seguente numero minimo di presentatori:

LISTA DEI GENITORI: N. 20 presentatori;

LISTA DEGLI STUDENTI: N. 20 presentatori;

LISTA DEI DOCENTI: N. 20 presentatori;

LISTA DEL PERSONALE A.T.A.: N. 3 presentatori.

I presentatori di lista non possono essere candidati dell’organo collegiale per il quale presentano le liste.

4 – PROPAGANDA ELETTORALE.

L’illustrazione dei programmi e la presentazione dei candidati possono essere effettuate dai presentatori di lista e dai candidati stessi nel corso di assemblee da tenersi secondo la pianificazione dello scadenziario allegato.

5 COSTITUZIONE DEI SEGGI ELETTORALI.

Ogni seggio elettorale deve essere composto da un presidente e da due scrutatori di cui uno funge da segretario, scelti fra gli elettori dello stesso seggio. Non possono far parte dei seggi elettorali coloro che siano inclusi in liste di candidati.

6 – MODALITA’ DELLE VOTAZIONI.

L’elettore, dopo aver ricevuto la scheda di votazione, deve apporre la propria firma leggibile accanto al suo cognome e nome sull’elenco degli elettori del seggio. Il voto viene espresso personalmente da ciascun elettore per ogni singola scheda mediante una croce sul numero romano indicato sulla scheda.

Le preferenze che possono essere espresse sono: n. 2 per i genitori, n. 2 per i docenti, n. 2 per gli studenti, n. 1 per i rappresentanti del personale A.T.A.

Il voto può essere espresso sia per la lista sia per il candidato.

Le schede elettorali che mancano del voto di preferenza sono valide solo per l’attribuzione del posto spettante alla lista.

7 – MODULISTICA.

Gli stampati necessari possono essere ritirati presso la Commissione Elettorale e sono pubblicati sul Sito Web della scuola http: www.iisbaracca.it - modulistica

8 – NORMATIVA DI RIFERIMENTO

O.M. n. 215 del 15/07/1991; O.M. n° 267 del 04/08/1995; O.M. n. 293 del 24/06/1996; C.M. n. 192 del 3/08/2000.

Forlì, 21 ottobre 2020

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Dott.ssa Maura Bernabei

                                                                                                                                                      (art.4, c1 D.L. n.1/2020)

                                                                                                                                                                    Documento firmato digitalmente


Documenti allegati:

Anno scolastico: 2020/2021
Responsabile e titolare del procedimento: Dirigente Scolastico
Incaricato/a del procedimento: Dirigente Scolastico

 Visualizzazioni: 846Stampa la circolare 

Totale: 4567
Pagina 1 di 4567


Ricerca avanzata
Circolari
Mese
Anno
Destin.
HTML5+CSS3
Copyright © 2007/2020 by www.massimolenzi.com - Credits
Utenti connessi: 460
N. visitatori: 6778084