Vai al menų principale Vai al menų secondario Vai ai contenuti Vai a fondo pagina
Istituto di Istruzione Superiore "Baracca" di Forlė (FC)
ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE
"BARACCA"
Via Montaspro, 94 - 47121 Forlė (FC) - Tel. 0543 787911
PEO: fois00900l@istruzione.it - PEC: fois00900l@pec.istruzione.it
Istituto di Istruzione Superiore "Baracca" di Forlė (FC)
Istituto di Istruzione Superiore "Baracca" di Forlė (FC)
ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE
"BARACCA"
Visualizza circolare
ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE
"BARACCA"
Via Montaspro, 94 - 47121 Forlė (FC)

Oggetto: Autorizzazione uscita anticipata studenti minorenni. Chiarimenti.
Protocollo/Numero: 76
Pubblicata il: 03/11/2017
Destinatari: Docenti, ATA, Genitori, Studenti
Plessi: Istituto di Istruzione Superiore "Baracca" - Forlė (FC)

Agli Studenti e Famiglie

Ai Docenti

Al Personale ATA

All’Albo del sito web

 

 

Con la presente comunicazione si intende dare chiare disposizioni in merito all’uscita anticipata da scuola degli alunni minorenni.

Diversamente da quanto indicato nel Regolamento di Istituto all’art.6, c.3, l’uscita anticipata da scuola non è consentita ai minori di 18 anni senza accompagnamento, compresi gli studenti minorenni che hanno compiuto 17 anni.

La delicata questione degli obblighi di vigilanza in capo all’Amministrazione scolastica impone disposizioni inequivocabili laddove si fa riferimento al trasferimento di responsabilità dalla famiglia alla scuola, sottolineando che l’obbligo di vigilanza si estende a tutto il tempo del curricolo personalizzato degli studenti minori, ovvero a tutto il tempo in cui essi vengono a trovarsi legittimamente nei locali scolastici e sue pertinenze, fino al loro effettivo licenziamento, vale a dire fino alla fine delle lezioni.

Ancorché l’obbligo di vigilanza possa essere graduato in modo inversamente proporzionale all’età ed allo sviluppo psico-fisico degli allievi, resta il fatto che per la legge italiana solo al compimento della maggiore età cessa la tutela dei minori da parte di chi esercita la potestà genitoriale o dei precettori, a cui i docenti sono assimilati, ai sensi degli artt.2047 e 2048 c.c.

L’autorizzazione di uscita anticipata a studenti minorenni da parte del Dirigente scolastico non può avere carattere discrezionale, né il Consiglio di Istituto può derogare dalla legge, trattandosi di responsabilità extracontrattuale in capo al Dirigente scolastico, quale legale rappresentante dell’Istituto, ai sensi degli artt.2043 e 2051 c.c.; va inoltre sottolineata la nullità della liberatoria sottoscritta dai genitori, in quanto priva di valore giuridico, e che, di contro, costituisce avallo ed ammissione implicita di omissione di vigilanza da parte della scuola.

Pertanto, il Dirigente scolastico dispone che gli alunni minorenni possono uscire anticipatamente solo se prelevati da persona che esercita la potestà genitoriale, o soggetti maggiorenni formalmente delegati dall’esercente la potestà genitoriale.

 

La presente disposizione è conforme al quadro normativo vigente, come interpretato ed applicato dalla giurisprudenza.

 

Il Dirigente Scolastico Reggente

Iris Tognon


Anno scolastico: 2017/2018
Responsabile e titolare del procedimento: Dirigente Scolastico
Incaricato/a del procedimento: Boscherini Anna Maria

 Visualizzazioni: 1645Stampa la circolare 
Torna indietro Torna su: access key 5
HTML5+CSS3
Copyright © 2007/2018 by www.massimolenzi.com - Credits
Utenti connessi: 1725
N. visitatori: 5466489