Vai al menù principale Vai al menù secondario Vai ai contenuti Vai a fondo pagina
Istituto di Istruzione Superiore "Baracca" di Forlì (FC)
Istituto di Istruzione Superiore "Baracca" di Forlì (FC)
ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE
"BARACCA"
Visualizza circolare

Oggetto: Validità anno scolastico 2018/2019 e criteri in deroga
Validità anno scolastico 2018/2019 e criteri in deroga

Protocollo/Numero: 33
Pubblicata il: 01/10/2018
Data ultima modifica: 01/10/2018 08:36:19
Destinatari: Docenti, Genitori, Studenti
Plessi: Istituto di Istruzione Superiore "Baracca" - Forlì (FC)

• Agli Studenti e Famiglie
• Ai Docenti
• All'Ufficio Didattica
• All'Albo del sito web

Oggetto: Validità anno scolastico 2018/19 e criteri in deroga.
In osservanza alla norma prevista dall'art. 14, c. 7 del D.P.R. 122 del 22/6/09, ai fini della validazione dell'anno scolastico, compreso quello relativo all'ultimo anno di corso, per procedere alla valutazione finale di ciascuno studente, è richiesta la frequenza di almeno tre quarti dell'orario annuale previsto dal piano di studi personalizzato e derivante dall'orario complessivo di tutte le discipline.
Pertanto, per il corrente anno scolastico, per le classi 2°,3°, 4°, 5° è obbligatoria la frequenza di almeno 792 ore su 1.056, mentre, nel caso di esenzione dall'insegnamento di Religione Cattolica, di ore 767 su 1.023; ne deriva che il numero massimo di ore di assenza consentito corrisponde rispettivamente ad ore 264 e 256.
Per le classi 1° è obbligatorio frequentare almeno 817 ore su 1089, con un numero massimo di assenze consentito di 272, se ci si avvale dell'IRC; gli allievi del primo anno che hanno l'esenzione dall'insegnamento di Religione Cattolica, invece, dovranno frequentare almeno 792 ore su 1056.
Non vanno computate e non pregiudicano la validità dell'anno scolastico le ore di assenza dovute alla forzata sospensione dell'attività didattica, causa eventi eccezionali ed imprevedibili. In deroga ai suddetti limiti, a giustificazione di assenze continuative per casi eccezionali, certi e documentati, il Collegio Docenti di questo Istituto, con Delibera n. 4/II 2018 - 2019 del Collegio dei Docenti del 25/09/2018 ha stabilito i seguenti criteri:

➢ Gravi motivi di salute adeguatamente documentati con certificazione medica;
➢ Terapie o cure programmate adeguatamente documentate con certificazione medica;
➢ Gravi motivi familiari e personali, documentati dai genitori o dai servizi sociali;
➢ Donazione di sangue;
➢ Partecipazione ad attività sportive ed agonistiche organizzate da federazioni riconosciute dal CONI;
➢ Partecipazione a bandi per selezioni accesso ad accademie/test di accesso facoltà universitarie;
➢ Adesione a confessioni religiose, per le quali esistono specifiche intese che prevedono il sabato come giorno di riposo.

Tali deroghe, per assenze documentate e continuative, devono comportare comunque la possibilità di procedere alla valutazione degli alunni interessati. Di tale accertamento e della eventuale impossibilità di procedere alla valutazione per l'ammissione alla classe successiva, o all'esame di Stato, si darà atto da parte dei Consigli di classe, mediante redazione di apposito verbale.
Il mancato conseguimento del limite minimo di frequenza, in assenza delle deroghe riconosciute, così come dell'insufficienza di elementi valutativi sull'apprendimento, comporta l'esclusione dallo scrutinio finale e la non ammissione alla classe successiva, o all'Esame di Stato. Si invitano, pertanto, i genitori degli studenti a segnalare, con opportuna documentazione, entro il 10 Novembre 2018, situazioni che rientrano nei casi sopra contemplati e che possono generare assenze ripetute o continuative, compromettendo il buon esito finale dell'anno scolastico. Le giustificazioni per assenze dovute a gravi motivi di salute devono essere corredate da certificato medico.
Nel caso in cui insorgessero in corso d'anno problemi di salute, tali da pregiudicare la continuità di frequenza, i genitori degli alunni informeranno tempestivamente l'Ufficio di Presidenza, presentando idonea documentazione. Non saranno accettate dichiarazioni e documentazioni incomplete o tardive.
Forlì, 25 settembre 2018
Il Dirigente Scolastico Reggente
Iris Tognon
Firma autografa sostituita a mezzo stampa ai sensi dell'art. 3, comma 2 del decreto legislativo n. 39/1993


===============
Il/la sottoscritto/a_________________________________ genitore/tutore dell'alunno/a _____________________________ frequentante la classe _____, dichiara di aver preso visione della Com. N. 33 del 01/10/2018.
Data______________ Firma ________________________________________________________
DA CONSEGNARE AL DOCENTE TUTOR D'AULA

Anno scolastico: 2018/2019
Responsabile e titolare del procedimento: Dirigente Scolastico
Incaricato/a del procedimento: Dirigente Scolastico

 Visualizzazioni: 741Stampa la circolare 
Torna indietro Torna su: access key 5
HTML5+CSS3
Copyright © 2007/2018 by www.massimolenzi.com - Credits
Utenti connessi: 538
N. visitatori: 5559038